ONP e forza del brand: ecco gli ostacoli. E adesso fai la tua domanda!

Share

brand forte

Continua la nostra serie di domande che ogni organizzazione no profit dovrebbe porsi.

La prima domanda è stata:

Quanto costa, per un’organizzazione no profit, NON avere un brand forte? 

Ne abbiamo parlato in questo articolo.

Oggi vogliamo interrogarci con un altro quesito importante. Eccolo:

Cosa sta impedendo alla nostra ONP di avere un brand forte?

Spesso le organizzazioni no profit danno per scontato che la comunicazione sia essenzialmente e prioritariamente diretta verso l’esterno. E invece non è così. Siamo sempre lì: la comunicazione è una cosa serissima e non si può improvvisare (ne abbiamo parlato qui) e quindi bisogna prima di tutto capire a chi la si sta indirizzando. Una buona comunicazione così come un buon marketing (che sono due cugini di primo grado!) hanno come lato primario quello interno cioè chi progetta un’azione di marketing all’interno delle ONP deve tenere ben presente che tale azione ha il compito di coinvolgere innanzitutto chi lavora all’interno dell’organizzazione no profit siano esse persone stipendiate che volontari (per inciso, abbiamo parlato di come attrarre volontari in questo articolo). Questo perché la comunicazione riesce a raggiungere il suo scopo, ossia coinvolgere, quando è efficace internamente e poi esternamente. Infatti chi già lavora per noi diventerà, a quel punto, un vero e proprio ambasciatore capace di portare in giro il nostro brand e farlo diventare forte.

La prossima domanda a cui proveremo a dare risposta sarà:

Abbiamo una strategia di raccolta fondi ben definita?

Pertanto tieni d’occhio il nostro blog e, se ti interessa, prova ad inviarci un tuo quesito: ci farebbe piacere provare a rispondere!

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

INVIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *