Come i prof possono costruire un sito per la classe #3

Share

Aggiungiamo un altro tassello alla nostra rassegna per la costruzione di siti di classe da parte dei docenti.

Se hai perso le precedenti puntate non preoccuparti, eccoti i link:

Vogliamo ribadire (specialmente a te che per la prima volta arrivi sul nostro sito) che siamo convinti sostenitori della didattica digitale e degli strumenti per attuarla. Ne abbiamo parlato in diverse occasioni e ci piace indicarti quali sono i presupposti teorici e di analisi che ci guidano:

Oggi procediamo presentando un altro interessante strumento oltre a quello già presentato.

SchoolRack

Stiamo parlando di SchoolRack.

SchoolRack è un sistema non molto conosciuto in Italia ma diffuso specialmente negli USA (dove, bisogna ammetterlo, sul tema della digitalizzazione didattica sono molto più avanti di noi!). Questa “applicazione” è gratuita e focalizzata interamente sull’istruzione. In Schoolrack infatti avrete a disposizione tutte le funzioni essenziali per un sito del settore. Questo ti metterà nelle (felici) condizioni di non poter trascurare nulla di essenziale.

Lo scopo di SchoolRack è davvero chiaro:

Create a free classroom website or educational blog to keep students, parents, and others informed outside of class.

[Creare un sito di classe o educational gratuito per tenere informati studenti, genitori e altre persone al di fuori dell’aula]

Quello di SchoolRack è uno dei pochi casi di tecnologia nata (e progettata) espressamente per il nostro mondo!

Come funziona SchoolRack

Il primo passo è, ovviamente, quello di registrarsi: la solita e semplice procedura che hai già fatto altre mille volte. Troverai il link in alto a destra nella homepage:

Successivamente dovrai scegliere che tipo di account creare: docentestudentegenitore. Noi sceglieremo docente:

Compila la form che si presenterà: nome, cognome, indirizzo mail etc.
Sceglierai anche l’indirizzo del tuo sito che sarà nel formato:

www.schoolrack.com/indirizzodeltuosito

A questo punto avrai accesso ad una dashboard da cui potrai gestire il tuo sito oltre che, ovviamente, deciderne il layout sulla base di alcuni modelli predefiniti.

Una volta che ti sarai impratichita/o del tuo nuovo sito e l’avrai “settato” come ti piace di più dovrai inserire dei contenuti.

Schoolrack è organizzato in paginepost. Ti do un consiglio: considera le pagine come aree separate del sito e i post come i contenuti presenti in ogni pagina. In ogni post potrai inserire:

  • testo
  • immagine
  • audio
  • video
  • etc.

A questo punto non ti resta che usare l’editor simile a word: puoi addirittura copiare-incollare direttamente da word.

Se hai bisogno di una guida rapida all’utilizzo di Schoolrack, clicca qui.

Siamo convinti che quello del blog sia uno strumento importante nell’ottica di una vera didattica digitale che tuttavia non si esaurisce certo in un sito di classe. Ci sono molti altri strumenti che aprono a mondi interi di possibilità.
Noi di Grimpo! ci occupiamo di formazione alla didattica digitale e quindi ci rivolgiamo sia ai docenti che a classi di studenti. Accompagnamo verso i grandi oceani che la didattica tech crea. Per farlo al meglio abbiamo messo nero su bianco il nostro metodo:

MANUALE OPERATIVO DI DIDATTICA DIGITALE

ACQUISTABILE CON LA CARTA DEL DOCENTE
[clicca qui per sapere come fare: è facilissmo!]

ACQUISTALO SUBITO


Vuoi un corso? Pensi che la tua scuola possa avere dei benefici dal nostro intervento? Ti interessa (magari con qualche tuo collega) un webinar? Contattaci!

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

INVIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *